Food

Dolci Ricordi

Quando ero bambina trascorrevo parte delle vacanze estive insieme ai miei cugini in un vecchio casale in campagna, di proprietà dei miei zii.

Equazione: comodità + profumo di torta in forno – tasto della sveglia = weekend

Amy Krouse Rosenthal
C’erano tante stanze polverose in cui giocare a nascondino e un camino attorno al quale ci accoccolavamo la sera. Ci piaceva giocare nel fienile, raccogliere more o lanciarci con una fune da un grosso albero sopra al quale mio zio aveva costruito una casetta; ma il nostro posto preferito era “il ristorante”, una vecchia cucina dismessa a cielo aperto situata proprio di fianco all’edificio principale.  Qui passavamo intere giornate a preparare strani intrugli, fingendo di servirli alla nostra clientela immaginaria, che arrivava da ogni parte del mondo per assaggiare le nostre prelibatezze. Il pesce e la carne erano pezzi di legno che prendevamo direttamente dalla legnaia mentre in vecchie ciotole di porcellana e di vetro versavamo zuppe a base di acqua, terra e fili d’erba.

Cucinare con amore

Cucinare per gli altri l’ho sempre considerato una manifestazione di amore e gratitudine, un modo per prendersi cura di sé e degli altri. I dolci, in particolare, sono sempre stati custodi di bei ricordi: il profumo di marmellata della crostata di mia madre o quello delle mele caramellate della torta di mia zia accompagnano fotografie della mia infanzia.  

Oggi mi piace ritagliarmi qualche ora in cucina durante i week end per preparare una torta. Spesso Leonardo mi aiuta in cucina: indossa un grembiule e mi assiste in piedi su una sedio. Chissà se quando sarà grande ripenserà a questi momenti insieme.

Scarica l’Ebook

Ho preparato un e-book che ho deciso di condividere tutti coloro che sono iscritti o che si iscriveranno alla newsletter. Si tratta di un mini ricettario contenente quattro miei cavalli di battaglia. Per riceverlo potete compilare il modulo qui sotto.

Scarica gratuitamente

l'ebook

Registrandoti confermi di accettare la privacy policy.

Food

Dolci Ricordi

Quando ero bambina trascorrevo parte delle vacanze estive insieme ai miei cugini in un vecchio casale in campagna, di proprietà dei miei zii.

Equazione: comodità + profumo di torta in forno – tasto della sveglia = weekend Amy Krouse Rosenthal

C’erano tante stanze polverose in cui giocare a nascondino e un camino attorno al quale ci accoccolavamo la sera. Ci piaceva giocare nel fienile, raccogliere more o lanciarci con una fune da un grosso albero sopra al quale mio zio aveva costruito una casetta; ma il nostro posto preferito era “il ristorante”, una vecchia cucina dismessa a cielo aperto situata proprio di fianco all’edificio principale.

Cucinare con amore
Cucinare per gli altri l’ho sempre considerato una manifestazione di amore e gratitudine, un modo per prendersi cura di sé e degli altri. I dolci, in particolare, sono sempre stati custodi di bei ricordi: il profumo di marmellata della crostata di mia madre o quello delle mele caramellate della torta di mia zia accompagnano fotografie della mia infanzia. Oggi mi piace ritagliarmi qualche ora in cucina durante i week end per preparare una torta. Spesso Leonardo mi aiuta in cucina: indossa un grembiule e mi assiste in piedi su una sedio. Chissà se quando sarà grande ripenserà a questi momenti insieme.

Scarica l’ebook

Ho preparato un e-book che ho deciso di condividere tutti coloro che sono iscritti o che si iscriveranno alla newsletter. Si tratta di un mini ricettario contenente quattro miei cavalli di battaglia. Per riceverlo potete compilare il modulo qui di fianco.
Scarica gratuitamente

l'ebook

Scarica gratuitamente

l'ebook

Scarica l'ebook
Dolci Senza Burro

Compila i campi e ricevi quattro dolci facili da preparare e super gustosi.

Registrandoti confermi di accettare la privacy policy.