Beauty

Beauty Routine

Ma quanto tempo sprechi dietro a creme e maschere?
La frase corretta non è "quanto tempo sprechi" bensì: "quanto tempo investi"

Ritagliarmi del tempo nell’arco della settimana per farmi uno scrub o una maschera significa dedicare tempo a me stessa . Negli anni ho capito che avere una routine di bellezza è un’abitudine che mi fa stare bene.
Per questo sostengo che quando impieghiamo del tempo nel fare qualcosa di piacevole, non si può parlare di spreco bensì di investimento.
In questo articolo vi elencherò i prodotti che attualmente sto utilizzando e che mi sento di segnalarvi. Alcuni prodotti fanno parte del mio quotidiano da anni, altri sono entrati nella mia beauty routine da poco. Mi piace provare nuove creme, maschere e sieri e variare a seconda delle esigenze e delle stagioni.
Una volta letto l’articolo mi piacerebbe sapere la vostra e ricevere anche qualche dritta e suggerimento sui vostri prodotti preferiti.

Hair Routine

Ho una chioma folta, che tende a trattenere molta umidità e, ahimè, soffro anche di una dermatite cronica al cuoio capelluto. Questi due “inconvenienti” mi hanno portata a provare e poi scartare una quantità non indifferente di prodotti.

Da qualche anno ho trovato uno shampoo che contiene Ittiolo – un catrame minerale con proprietà antinfiammatorie – e che tiene a bada la dermatite, diminuendo il prurito e la formazione delle squame. Si chiama Mellis Cap di Biogena (€ 14,90), lo acquisto in farmacia e ad oggi è l’unico prodotto che su di me funziona (credetemi, ne ho provati tantissimi).

Passiamo al balsamo:  il mio preferito è il Balsamo concentrato attivo di Biofficina Toscana (€ 11,80), un bestseller che acquisto ormai da anni, che districa i capelli, lasciandoli voluminosi e morbidi. Ha una profanazione delicata e contiene, fra le altre cose, olio di oliva e proteine vegetali del fagiolo baccello.

Maschere. Una volta a settimana applico l’impacco rivitalizzante alla passiflora di Maternatura (€ 13,90) sui capelli umidi, prima dello shampoo. Stendo la maschera sulle lunghezze e massaggio il cuoio capelluto. Lascio in posa per 20 minuti e poi procedo al lavaggio. È un ottimo trattamento anti-crespo che vi consiglio di provare.

Body Routine

Non uso creme per il corpo, preferisco gli oli. Da anni acquisto l’olio di mandorle dolci de I Provenzali direttamente al supermercato (€ 7,90). Ho iniziato a usarlo quando aspettavo mio figlio – ormai sei anni fa – per aiutare la pelle a rimanere elastica e mi piace applicarlo tutt’ora , dopo ogni doccia.  Applico l’olio sulla pelle ancora umida, massaggiando il corpo con movimenti circolari dal basso verso l’alto. Una volta a settimana mi coccolo con uno scrub. Non ne ho uno preferito, vario spesso; l’ultimo che ho acquistato è quella della linea di Sephora, formulato con il 96% di ingredienti di origine naturale.

Skin Care Routine

Passiamo ora alla zona a cui dedico forse la maggior parte delle mie attenzioni, il viso. La prima cosa che faccio quando mi sveglio al mattino è lavare la pelle con il detergente schiumogeno Mirtilla di La Saponaria (€ 9,90) a base di acqua costituzionale di mirtillo nero. Mi piace perché non secca e non aggredisce la pelle, lasciandola pulita e morbida. Passo quindi al siero e alla crema.

Da qualche settimana utilizzo il siero di The Ordinary Marine Hyaluronics Lozione Viso ( 7,95) e la crema viso Melissa di La Saponaria ( € 18,00), adatta a chi, come me, ha la pelle mista e impura.

A fine giornata, invece, lavo la pelle o con Olio Denso dell’Estetista Cinica (€ 25,00) o con un detergente purificante di Sephora (€ 9,90) a base di argilla. Procedo quindi ad applicare il tonico esfoliante Glow Tonic di Pixi (€ 12,50), che tampono sulla pelle con l’aiuto di un dischetto, il siero di The Ordinary di cui vi ho parlato sopra e infine l’olio di Bacche di Rosa Canina, sempre del marchio The Ordinary (€ 10,90).

Alla routine serale dedico qualche minuto in più: massaggio il collo, partendo dal décolleté, con movimenti circolari dal basso verso l’alto e lo stesso faccio poi con il viso.

Da qualche giorno ho iniziato a utilizzare Exfoliating Serum di Purophi (€ 36,00): un trattamento sfolliate biologico che attraverso una esfoliazione enzimatica, stimola il microricircolo della pelle. Sono alle prime applicazioni, vi saprò dire fra qualche settimana cosa ne penso.

Per quanto riguarda scrub e maschere, in questo momento sto utilizzando la maschera Verde di Cattier (€ 10,60) a base di argilla verde che, solitamente, applico dopo aver effettuato un leggero scrub al viso a base di miele e posa di caffè, presa direttamente dalla moka dopo aver fatto colazione.

Conclusioni

Dunque, ho nominato qualche prodotto che utilizzate anche voi? Quali sono i vostri prodotti preferiti? Fatemelo sapere su Instagram , sono sempre alla ricerca di nuovi prodotti da testare, specie per quanto riguarda il viso.
Iscriviti alla

newsletter

Registrandoti confermi di accettare la privacy policy.

Beauty

Beauty Routine

Ma quanto tempo sprechi dietro a creme e maschere?
La frase corretta non è "quanto tempo sprechi" bensì: "quanto tempo investi"

Ritagliarmi del tempo nell’arco della settimana per farmi uno scrub o una maschera significa dedicare tempo a me stessa . Negli anni ho capito che avere una routine di bellezza è un’abitudine che mi fa stare bene.
Per questo sostengo che quando impieghiamo del tempo nel fare qualcosa di piacevole, non si può parlare di spreco bensì di investimento.
In questo articolo vi elencherò i prodotti che attualmente sto utilizzando e che mi sento di segnalarvi. Alcuni prodotti fanno parte del mio quotidiano da anni, altri sono entrati nella mia beauty routine da poco. Mi piace provare nuove creme, maschere e sieri e variare a seconda delle esigenze e delle stagioni.
Una volta letto l’articolo mi piacerebbe sapere la vostra e ricevere anche qualche dritta e suggerimento sui vostri prodotti preferiti.

Hair Routine

Ho una chioma folta, che tende a trattenere molta umidità e, ahimè, soffro anche di una dermatite cronica al cuoio capelluto. Questi due “inconvenienti” mi hanno portata a provare e poi scartare una quantità non indifferente di prodotti. Da qualche anno ho trovato uno shampoo che contiene Ittiolo – un catrame minerale con proprietà antinfiammatorie – e che tiene a bada la dermatite, diminuendo il prurito e la formazione delle squame. Si chiama Mellis Cap di Biogena (€ 14,90), lo acquisto in farmacia e ad oggi è l’unico prodotto che su di me funziona (credetemi, ne ho provati tantissimi).
Passiamo al balsamo:  il mio preferito è il Balsamo concentrato attivo di Biofficina Toscana (€ 11,80), un bestseller che acquisto ormai da anni, che districa i capelli, lasciandoli voluminosi e morbidi. Ha una profanazione delicata e contiene, fra le altre cose, olio di oliva e proteine vegetali del fagiolo baccello. Maschere. Una volta a settimana applico l’impacco rivitalizzante alla passiflora di Maternatura (€ 13,90) sui capelli umidi, prima dello shampoo. Stendo la maschera sulle lunghezze e massaggio il cuoio capelluto. Lascio in posa per 20 minuti e poi procedo al lavaggio. È un ottimo trattamento anti-crespo che vi consiglio di provare.

Body Routine

Non uso creme per il corpo, preferisco gli oli. Da anni acquisto l’olio di mandorle dolci de I Provenzali direttamente al supermercato (€ 7,90). Ho iniziato a usarlo quando aspettavo mio figlio – ormai sei anni fa – per aiutare la pelle a rimanere elastica e mi piace applicarlo tutt’ora , dopo ogni doccia.  Applico l’olio sulla pelle ancora umida, massaggiando il corpo con movimenti circolari dal basso verso l’alto.

Una volta a settimana mi coccolo con uno scrub. Non ne ho uno preferito, vario spesso; l’ultimo che ho acquistato è quella della linea di Sephora, formulato con il 96% di ingredienti di origine naturale.

Skin Care Routine

Passiamo ora alla zona a cui dedico forse la maggior parte delle mie attenzioni, il viso. La prima cosa che faccio quando mi sveglio al mattino è lavare la pelle con il detergente schiumogeno Mirtilla di La Saponaria (€ 9,90) a base di acqua costituzionale di mirtillo nero. Mi piace perché non secca e non aggredisce la pelle, lasciandola pulita e morbida. Passo quindi al siero e alla crema.

Da qualche settimana utilizzo il siero di The Ordinary Marine Hyaluronics Lozione Viso ( 7,95) e la crema viso Melissa di La Saponaria ( € 18,00), adatta a chi, come me, ha la pelle mista e impura.

A fine giornata, invece, lavo la pelle o con Olio Denso dell’Estetista Cinica (€ 25,00) o con un detergente purificante di Sephora (€ 9,90) a base di argilla. Procedo quindi ad applicare il tonico esfoliante Glow Tonic di Pixi (€ 12,50), che tampono sulla pelle con l’aiuto di un dischetto, il siero di The Ordinary di cui vi ho parlato sopra e infine l’olio di Bacche di Rosa Canina, sempre del marchio The Ordinary (€ 10,90).

Alla routine serale dedico qualche minuto in più: massaggio il collo, partendo dal décolleté, con movimenti circolari dal basso verso l’alto e lo stesso faccio poi con il viso.

Da qualche giorno ho iniziato a utilizzare Exfoliating Serum di Purophi (€ 36,00): un trattamento sfolliate biologico che attraverso una esfoliazione enzimatica, stimola il microricircolo della pelle. Sono alle prime applicazioni, vi saprò dire fra qualche settimana cosa ne penso.

Per quanto riguarda scrub e maschere, in questo momento sto utilizzando la maschera Verde di Cattier (€ 10,60) a base di argilla verde che, solitamente, applico dopo aver effettuato un leggero scrub al viso a base di miele e posa di caffè, presa direttamente dalla moka dopo aver fatto colazione.

Conclusioni

Dunque, ho nominato qualche prodotto che utilizzate anche voi? Quali sono i vostri prodotti preferiti? Fatemelo sapere su Instagram , sono sempre alla ricerca di nuovi prodotti da testare, specie per quanto riguarda il viso.
Iscriviti alla

newsletter

Iscriviti alla

newsletter

Scarica l'ebook
Dolci Senza Burro

Compila i campi e ricevi quattro dolci facili da preparare e super gustosi.

Registrandoti confermi di accettare la privacy policy.